Crisi di coppia: Perché succede e come superarla

Non c’è bisogno di riportare dati statistici per rendersi conto che oggi è sempre più difficile che le coppie resistano al tempo: stare in coppia per una vita sembra essere complicato! Un motivo che forse non è conosciuto riguarda il cambiamento del tipo di legame che unisce la coppia. Oggi alla base della relazione c’è l’amore romantico, inteso come la possibilità di scegliersi liberamente l’un l’altro, senza costrizioni familiari o economiche. Quando il sentimento non viene alimentato, sembrano non esserci altri motivi per restare insieme. Può succedere che una coppia vada in crisi e che la relazione diventi conflittuale: non ci si riconosce più, non si vedono più le qualità positive dell’altro di cui ci si è innamorati, si fa fatica a comunicare e si ha la sensazione di non essere capiti dall’altro.

Psicologa e Psicoterapeuta Ribaldone AlicePsicologa e Psicoterapeuta Ribaldone Alice 06 Marzo 2021
come superare una crisi di coppia

Come si arriva a questo? Perché una coppia va in crisi?

Crisi di coppia: perché succede?

Una crisi di coppia può succedere per motivi diversi

Tante possono essere le cause, ma alcune accomunano la maggioranza delle crisi di coppia. Un motivo comune riguarda le tempistiche differenti dei partner nella crescita personale, frutto anche di esperienze diverse e di una storia differente. Spesso infatti i problemi arrivano in concomitanza con cambiamenti di vita, come la decisione di sposarsi, la nascita dei figli o la loro uscita di casa, i cambiamenti lavorativi.
Infatti, Froma Walsh nel 1988 scriveva: “Le persone hanno bisogno di tre matrimoni: in giovinezza un amore romantico e appassionato; per allevare i figli un rapporto con responsabilità condivise; più tardi nella vita un rapporto con un compagno con forti capacità affettive e di accudimento reciproco”.

Altri motivi di difficoltà nella coppia riguardano la comunicazione e l’intimità.

Come superare una crisi di coppia se il problema è la comunicazione

Molte delle principali difficoltà relazionali derivano da una cattiva comunicazione nel rapporto. La qualità della comunicazione può influenzare positivamente o negativamente le emozioni, i vissuti e gli stati d’animo. Può incidere anche sui nostri comportamenti e sul modo di interagire con l’altro e a lungo andare può creare situazioni spiacevoli, ferire i sentimenti dell’altro, può compromettere l’equilibrio della relazione e portarne ad una possibile interruzione.
La comunicazione riguarda l’insieme di scambi che le persone hanno, sia verbali sia non verbali, quindi sono importanti tanto le parole quanto il tono e i gesti usati per dirle. Una buona comunicazione ci permette anche di capire il punto di vista del nostro partner e di metterci nei suoi panni.

Come superare una crisi di coppia se il problema è l’intimità

Una crisi di coppia può anche scoppiare a seguito di un problema o di una mancanza nell’area dell’intimità. Con intimità si intendono i sentimenti, le sensazioni, le attenzioni e la fiducia reciproche, oltre alla sessualità in senso più stretto. L’intimità e la sessualità sono elementi importanti per mantenere viva la coppia e, quindi, vanno coltivati fin dai primi momenti insieme per tutta la durata del rapporto.
Le criticità nella sfera dell’intimità sono diverse in base alle varie fasi del rapporto di coppia. In una prima fase di conquista ed innamoramento è, di solito, un’area che funziona molto bene (o così dovrebbe per far decollare la relazione). Si tratta di una situazione nuova caratterizzata, proprio per questo, da desiderio, eccitazione, adrenalina, entusiasmo. Con il passare del tempo, mesi o anni, quando si passa alla convivenza o alla vita matrimoniale o coniugale, compare la routine, la quotidianità. Gli impegni della vita e le responsabilità prendono il sopravvento: quello che spesso accade è dare l’altra persona per scontata e smettere di fare quei piccoli gesti che fanno capire all’altro quanto sia speciale ed importante per noi. A volte le cose vanno così male che l’unica soluzione che viene in mente è mettere un punto, scrivere la parola “fine” alla relazione, senza provare a risolvere i problemi e le difficoltà.

Proprio per questi motivi, la relazione di coppia va sempre mantenuta viva, alla continua ricerca di quel “fuoco” che era presente agli inizi.

Fondamentale è la necessità del rinnovamento del patto di coppia di fronte ai cambiamenti di vita.

Che cos’è il patto di coppia?

Il patto di coppia è ciò che definisce il legame tra due persone ed è legato alle aspettative, desideri, bisogni personali di cura e di accudimento di se stessi e dell’altro.
Nella relazione di coppia esistono due patti:

  • un patto esplicito che nasce dalla scelta di stare insieme ed è fondato sull’impegno e sulla fiducia reciproca;
  • un patto segreto che rappresenta le motivazioni psicologiche e affettive alla base dell’essersi scelti, cioè i bisogni e desideri che ognuno si porta dietro dalle proprie famiglie d’origine.

Il bisogno più grande ed imprescindibile in ogni coppia è il bisogno di sicurezza: vogliamo sentirci sicuri nella relazione con l’altra persona, sicuri di poter essere noi stessi, sicuri di essere compresi fino in fondo nella nostra originalità e nei nostri limiti e fragilità.
Stare insieme è un desiderio assolutamente naturale e psicologicamente sano, ma contemporaneamente molto complicato, proprio perché vengono uniti due mondi che hanno spesso bisogni e desideri diversi e legittimi che ciascun partner cerca nell’altro per soddisfarli.

Se manca il senso di appartenenza e sicurezza alla base della relazione di coppia, dopo un po’ ci si perde, ci si allontana.
Se la nostra relazione di coppia non riesce a farci sentire compresi e non ci permette di soddisfare i nostri bisogni, il patto di coppia purtroppo frana e la relazione si spegne.
Questi patti, quindi, dovrebbero svilupparsi e crescere con la coppia perché se restano bloccati diventano gabbie inadeguate!
Ed è così che la crisi di coppia nasce dalla delusione derivata dal non rispetto del patto di coppia o dall’incapacità di rinnovarlo nel corso degli anni.

I bisogni e i desideri che i partner cercano di soddisfare nella relazione con l’altro sono il primo collante della relazione di coppia, ma con il tempo e senza la giusta “manutenzione” rischiano di creare una distanza tra i partner che mette a rischio la relazione!

Bisogna ricordarsi che la coppia ha bisogno di “manutenzione”!

Crisi di coppia: cosa fare?

Superare una crisi di coppia non è facile: la paura di perdere l’altra persona si scontra con il conflitto e la difficoltà nel dialogo. Se vi trovate a vivere e a dover affrontare una crisi di coppia eccovi alcuni consigli:

  • Ristabilite la comunicazione nella coppia! Non aspettate che la crisi si risolva da sola perché l’accumulo di tensioni, di rabbia e non detti porta inevitabilmente la coppia ad allontanarsi. Ai primi segnali di difficoltà, prendetevi degli spazi per un confronto vero e a-critico, un momento in cui raccontare all’altro come vi sentite, prima ancora di dire cosa c’è che non va.
  • Prendetevi degli spazi per voi! Una coppia ha certamente maggiori probabilità di mantenersi “sana” se ciascuno dei partner mantiene un proprio spazio personale. Per il nostro benessere è necessario preservare sempre tre ambiti: l’area affetti/famiglia, l’area lavoro e l’area personale, cioè uno spazio per coltivare sé stessi, il proprio tempo. Solo stando bene con noi stessi possiamo stare bene anche con l’altro.
  • Chiedete aiuto! Se non riusciamo da soli a comunicare il nostro malessere, possiamo chiedere aiuto ad una terza persona che professionalmente ci aiuti a farlo. Un terapeuta può aiutarci a ritrovare e ricordare a voce alta quale sicurezza, quali bisogni e desideri cercavamo nella coppia. Un percorso di terapia di coppia permette di ritrovare i motivi che ci hanno fatto incontrare e gli elementi su cui avevamo costruito il legame, di esprimere a vicenda lo scarto che c’è tra quello che speravamo di trovare e quello che ci troviamo oggi, insieme alla frustrazione, l’infelicità e la rabbia che ciò provoca.

Se nella coppia c’è la volontà condivisa di parlare anche delle cose che non vanno, se entrambi i partner credono ancora nel legame nonostante le incomprensioni e se c’è l’impegno a rinnovare il patto di coppia, tutto può ricominciare e si possono trovare nuovi stimoli e nuove ragioni per stare assieme.

La coppia, anche oggi, può essere una coppia felice e duratura, ma bisogna dedicarle un po’ di tempo e fare una buona “manutenzione” alla relazione di coppia.

Possiamo aiutarti con:

Psicoterapia
Psicoterapia icona

Psicoterapia

La psicoterapia è la pratica, applicata da un professionista specializzato (lo psicoterapeuta, o psicoterapista), atta a curare una situazione di disagio presentata dal paziente. Nel nostro studio di psicoterapia a Torino ti accompagniamo ...
Continua a leggere

Sostegno alla genitorialità
Sostegno alla genitorialità icona

Sostegno alla genitorialità

I figli sono un regalo meraviglioso, ma può capitare che questi, crescendo, vadano incontro a un periodo difficile e psicologicamente impegnativo. I genitori, da soli, spesso non possiedono gli strumenti per risolvere le difficoltà, in ...
Continua a leggere

Terapia di coppia
Icona coppie

Terapia di coppia

La vita nel rapporto di coppia non è sempre facile: non è raro che insorgano problemi, situazioni di squilibrio, difficoltà nella comunicazione che possono condurre a una crisi difficile da gestire. In questi e tanti altri casi la ...
Continua a leggere

Consulenza psicologica online
Consulenza psicologica online icona

Consulenza psicologica online

La consulenza psicologica online è una prestazione valida eseguita da un professionista e riconosciuta dal CNOP (Consiglio Nazionale Ordine Psicologi), che ha stilato delle Linee Guida per le Prestazioni Psicologiche a Distanza che possano ...
Continua a leggere

Richiedi una consulenza

    Privacy Policy - Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Rimani sempre informato sui nostri articoli e aggiornato sulle novità di Studio Psyche!

    Invia
    Privacy Policy - Ho letto e autorizzo il trattamento dei miei dati personali